Pesaro – Omicidio Panzieri, prime ammissioni di Alessandrini al giudice romeno

Si è conclusa, dopo 30 ore, la fuga in Romania di Michael Alessandrini, bloccato dalla polizia romena su un treno, dopo aver lasciato l’auto in panne. Alessandrini è accusato dell’omicidio di Pierpaolo Panzieri, il 27enne pesarese ucciso lunedì sera nella sua abitazione di via Gavelli, con almeno 13 coltellate. In attesa dell’estradizione, il 30enne di Pesaro davanti al giudice romeno ha fatto le prime ammissioni sul delitto.